Best deal of the week
DR. DOPING

Istruzioni

Logo DR. DOPING

Istruzione per uso: Indacaterol (Indacaterolum)

Voglio questo, dammi il prezzo

Nome chimico: (R) - [2-[5,6 Diethyl 2,3 dihydro 1H inden 2 yl) amino] - 1-hydroxyethyl]-8-hydroxyquinolin-2 (1H) - uno

Gruppo di Pharmacotherapeutic:

agonist adrenergico dalla beta

La classificazione (ICD-10) nosological

J44 Altra malattia polmonare che fa dell'ostruzionismo cronica

La bronchite allergica, l'asma di Bronchite, la bronchite di Asthmatic, la bronchite di respiro affannoso, la Bronchite è una, malattia di bronchi che fa dell'ostruzionismo, una Brevità di saliva in malattie respiratorie acute e croniche, Tosse in malattie infiammatorie del polmone e bronchus, l'ostacolo di flusso dell'aria Reversibile, la malattia di rotta aerea che fa dell'ostruzionismo Reversibile, la malattia di bronchite Che fa dell'ostruzionismo, la malattia di polmone Che fa dell'ostruzionismo, la bronchite Che fa dell'ostruzionismo, la bronchite Spastica, la malattia di polmone Cronica, le malattie di polmone nonspecifiche Croniche, la malattia polmonare che fa dell'ostruzionismo Cronica, la bronchite che fa dell'ostruzionismo Cronica, la malattia di rotta aerea che fa dell'ostruzionismo Cronica, la malattia polmonare che fa dell'ostruzionismo Cronica, la patologia di polmone Restrittiva

CAS Cade 312753-06-3

Caratteristiche

Agente di Bronchodilator (agonist selettivo di recettori beta2-adrenergici).

Farmacologia

Effetto farmacologico

pharmacodynamics

agonist selettivo è l'azione prolungata d'indacaterol beta2-adrenoceptor (tra 24 ore) dopo un'amministrazione sola. Gli effetti farmacologici di agonists beta2-adrenergico, compreso indacaterol hanno frequentato la stimolazione di adenylate intracellulare cyclase, l'enzima che catalizza la conversione di ATP in 3 ciclici', 5 '-AMP (il CAMPO). Il CAMPO aumentato conduce a rilassamento di muscoli lisci dei bronchi. Indacaterol è recettori beta2-adrenergici agonist quasi pieni; l'effetto stimolante su recettori beta2-adrenergici è 24 volte più forte che a recettori beta1-adrenergici e 20 volte più forte che recettori beta3-adrenergici.

Dopo che l'inalazione di indacaterol ha un effetto bronchodilatory rapido e durevole.

Indacaterol provvede il miglioramento importante sostenuto di funzione di polmone (th s FEV1 di aumento di FEV 1) durante 24 ore. È caratterizzato da inizio rapido (tra 5 min dopo l'inalazione), comparabile all'effetto di salbutamol, adrenoceptor corto-beta2 agonist. L'effetto massimo di indacaterol ha commentato dopo 2-4 ore dopo inalazione. I pazienti che ricevono indacaterol durante 1 anno, non ci furono nessuno sviluppo di tachyphylaxis all'effetto bronchodilator del farmaco. Quando l'utilizzazione indacaterol non mostrò nessun azione bronchodilatory secondo il tempo d'inalazione del farmaco nel corso del giorno (la mattina o la sera).

Indacaterol riducono l'iperinflazione dinamica e statica (il volume di polmone aumentato alla fine di espirazione spontanea) in pazienti con moderato a COPD severo. In applicazione del farmaco ha mostrato un aumento statisticamente importante di capacità inspiratory e FEV1, dispnea, tolleranza di esercizio migliorata. Anche osservato una riduzione importante del rischio di inasprimenti COPD (il tempo aumentato a prossimo inasprimento), riducendo la necessità d'interpretazione corta agonists beta2-adrenergica inalata e migliorando la qualità della vita di pazienti (l'utilizzazione valutata ha certificato l'Ospedale di S. Giorgio di questionario).

Pharmacokinetics

Assorbimento. In seguito a inalazione sola o ripetuta gli indacaterol significano che il siero di Tmax è circa 15 minuti. L'esposizione sistemica indacaterol aumentato con dose crescente (entro i limiti di 150 a 600 mcg) e è la persona a carico di dose. Dopo un'inalazione sola bioavailability assoluto di indacaterol - il circa 43%. L'esposizione sistemica è un risultato di assorbimento del farmaco nei polmoni e l'intestino. la concentrazione di siero di indacaterol è aumentata con uso ripetuto. Css portato a termine tra 12-15 giorni entro applicazione. Quando l'inalazione indacaterol di 1 volta per giorno (le dosi entro i limiti di 75 a 600 mg) durante 14 giorni cumulation il coefficiente indacaterol, valutato dall'esposizione del farmaco sul 1o e il 14esimo (o 15esimo) il giorno (AUC0-24) è da 2.9 a 3.8.

Distribuzione. Dopo su / in Vd indacaterol è stato 2.361-2.557 litri, indicando una distribuzione importante. La comunicazione con proteine di siero e plasma umano è il 94,1-95,3% e il 95,1-96,2% rispettivamente.

Metabolismo. Quando preso oralmente il radiolabeled ha immodificato indacaterol indacaterol è un componente principale di siero e è su 1/3 di AUC0-24 totale, associato con il farmaco. Del metabolites nel sangue il siero è determinato fino al più gran grado indacaterol hydroxylated il derivato. phenolic poi dominato O-glucuronide di indacaterol e hydroxylated indacaterol. Derivato hydroxylated più tardi identificato diastereomers, N-glucuronide indacaterol e C-e prodotti N-dezalkilirovannye.

L'UDP-GT (UGT1A1) è unico isoenzyme metabolized indacaterol al phenolic O-glucuronide. Indacaterol hydroxylation succede principalmente via isoenzyme CYP3A4. Anche ha constatato che indacaterol è un substrato per molecole di trasportatore di membrana P-gp, ma ha un'affinità bassa.

Eliminazione. La quantità di indacaterol immutato excreted nell'urina, è il meno di 2% della dose. L'autorizzazione renale di indacaterol è stata, su 0,46-1,2 l medi / h. Dato che l'autorizzazione di siero di indacaterol 18,8-23,3 l / h, è ovvio che l'escrezione del farmaco attraverso un piccolo rene (l'autorizzazione sistemica dell'approssimativamente 2-5%).

Quando preso oralmente, indacaterol dedotto principalmente attraverso l'intestino (il 90% di dose) come immutato (il 54% di dose) e un hydroxylated metabolites (il 23% di dose).

Concentrazione di Indacaterol in diminuzioni di siero a gradini con T1 finale medio / 2 nella gamma da 45.5 a 126 ore. T1 / 2, basato sull'accumulazione calcolata dopo uso ripetuto indacaterol disposto a partire da 40 a 56 ore, coerenti con il tempo di serie equilibrate stato (12-15 giorni).

Pharmacokinetics in gruppi pazienti speciali

L'età, il genere e il peso del corpo non hanno intaccato il pharmacokinetics di indacaterol in pazienti con COPD. L'effetto di razza su parametri pharmacokinetic indacaterol improbabilmente. L'esperienza di neri in persone è limitata.

Funzione di fegato anormale. I pharmacokinetics di indacaterol (AUC, Cmax, proteina obbligatoria) non sono stati considerevolmente modificati in pazienti con mite per moderare il deterioramento epatico. Uso in pazienti con deterioramento epatico severo non è stato studiato.

Funzione renale deteriorata. Da indacaterol excreted dai reni in una piccola dimensione, il pharmacokinetics in pazienti con funzione renale deteriorata non è stato studiato.

Indizi

Terapia di manutenzione a lungo termine ostacolo bronchiale in pazienti con malattia polmonare che fa dell'ostruzionismo cronica.

Controindicazioni

Ipersensibilità a indacaterol; Gravidanza e allattamento al seno; l'età di 18 anni (l'efficacia e la sicurezza sono state istituite).

Le restrizioni si rivolgono

Precauzioni: Pazienti con disordini cardiovascolari sottostanti (cardiopatia ischemica, infarto del miocardio acuto, arrhythmia, ipertensione), disordini convulsi, thyrotoxicosis, diabete mellitus; Pazienti con la sindrome di proroga QT congenita; Pazienti che ricevono sia farmaci, allungando l'intervallo QT (antiarrhythmics classe IA sia III, tricyclic e antidepressivi tetracyclic, antipsychotics, macrolides, antifungals, imidazole derivati, alcuni antistaminici, compreso astemizole, terfenadine, ebastine), preparazioni all'anestesia di barbiturico generale dal gruppo, così come pazienti con una storia di risposta inadeguata ad agonists beta2-adrenergico.

Gravidanza e allattamento al seno

La sicurezza di indacaterol durante gravidanza non è stata istituita. Indacaterol durante gravidanza è contraindicated.

Quando l'applicazione indacaterol gli animali (a dosi equivalenti alla dose terapeutica in esseri umani) non ha rivelato nessuna tossicità riproduttiva. Indacaterol può esser usato durante gravidanza solo se il vantaggio aspettato alla madre pesa più del rischio potenziale al feto.

Come altro agonists beta2-adrenergico, l'indacaterol può inibire il processo di nascita come risultato di azione tocolytic (rilassando l'effetto sui muscoli lisci dell'utero).

Non si sa se indacaterol passa in latte del seno in esseri umani. Poiché l'uso di indacaterol in animali è excreted in latte del seno non può escludere effetti sfavorevoli sul bimbo durante allattamento al seno in esseri umani. In caso di necessità, l'uso di alimentare un farmaco di latte del seno di bambino deve esser interrotto.

Effetti di categoria sul feto da FDA - C.

Effetti collaterali di indacaterol

Nell'applicazione di indacaterol in dosi terapeutiche, gli eventi sfavorevoli seguenti il più comunemente osservati (AEs): nasopharyngitis, infezione di vie respiratorie superiore, tosse, mal di testa e crampi muscolari. La maggior parte degli eventi sfavorevoli summenzionati sono stati la gravità mite o moderata, l'incidenza di questi eventi sfavorevoli diminuiti con uso continuo.

Il seguendo è eventi sfavorevoli, annota l'applicazione di indacaterol in dosi di 150 e 300 mg 1 volta per giorno in pazienti con COPD. Le reazioni sfavorevoli sono distribuite in conformità con la frequenza di evento. I criteri seguenti sono usati per valutare la frequenza: molto comune (≥1 / 10); comunemente (≥1 / 100, <1/10); insolito (≥1 / 1000, <1/100); raro (≥1 / 10,000, <1/1000); molto raro (<1/10000), compreso relazioni isolate.

Infezioni e infestazioni: molto spesso - nasopharyngitis, infezione di vie respiratorie superiore; spesso - sinusite.

Sistema immunitario: raramente - reazioni d'ipersensibilità.

Con il sistema respiratorio: spesso - tosse, mal di gola, sentimento d'irritazione nella gola, naso troppo liquido; raramente - bronchospasm paradossale.

Pelle e tessuto sottocutaneo: spesso - un'eruzione, prudendo.

Dal sistema musculoskeletal: spesso - spasmo muscolare, dolore nelle ossa; raramente - myalgia.

Dal sistema nervoso: spesso - capogiro; raramente - paresthesia.

Dal CCC: frequentemente - cardiopatia ischemica, cuore; raramente - atrial fibrillation, tachycardia.

Dal sistema digestivo: spesso - asciugano la bocca.

Disordini di metabolismo: spesso - iperglicemia / diabete di nuovo inizio.

Disordini generali e reazioni nel sito d'iniezione: comune - edema periferico, dolore nell'area di petto (non-cardiogenic).

Quando l'utilizzazione indacaterol il massimo (disapprovò) una dose di 600 mg 1 volta per giorno il profilo di sicurezza non ha differito considerevolmente da quella di dosi terapeutiche inalate (150 e 300 mg 1 volta per giorno). Gli eventi sfavorevoli supplementari sono stati l'anemia e i tremori. Anche, nasopharyngitis più spesso identificato, crampi muscolari, mal di testa ed edema periferico.

In pazienti con COPD, l'inalazione a dosi raccomandate di indacaterol non ha effetti sistemici clinicamente importanti di beta2-adrenomimeticheskoe. Il tasso cardiaco medio non è cambiato da più di 1 u. / Min. La frequenza di tachycardia (osservato in casi rari) la proroga importante dell'intervallo QTc (> 450 ms per uomini e> 470 ms per le donne) e hypokalemia è stata simile a quello di placebo.

I cambiamenti in concentrazioni di glucosio del plasma sono stati simili a quelli nel gruppo di placebo.

In studi clinici durante 15 secondi dopo che l'inalazione del farmaco in pazienti (nel 17-20% di casi) annotò lo sviluppo di tosse sporadica che dura circa 5 secondi. L'evento di tosse dopo inalazione poco ha disturbato pazienti e non ha richiesto la cessazione di trattamento della droga (la tosse come un sintomo di COPD e il solo 6.6% di pazienti con una tosse associata con l'uso del farmaco). Non c'è stato rapporto tra tosse osservata immediatamente in seguito a inalazione del farmaco, e lo sviluppo di bronchospasm, inasprimento di COPD che peggiora COPD e diminuisca l'efficacia di indacaterol.

Interazione

Beta2-agonists, interpretazione lunga

Indacaterol non deve esser usato contemporaneamente con altro beta2-adrenoceptor agonists che a lungo funziona o farmaci, che includono beta2 agonists di azione lunga.

Farmaci che prolungano l'intervallo QT

Come con altro agonists beta2-adrenergico, indacaterol durante terapia con proroga possibile dell'intervallo QT. Poiché questo effetto su indacaterol sulla lunghezza dell'intervallo QT può essere potentiated da altri farmaci, il farmaco deve esser usato con prudenza in pazienti che ricevono inibitori di MAO, tricyclic gli antidepressivi o altri farmaci che prolungano l'intervallo di QT. La proroga di QT aumenta il rischio di ventricular arrhythmias.

farmaci di sympathomimetic

L'uso di fatto concomitante di indacaterol con sympathomimetics (sia separatamente sia come parte di terapia di combinazione) può aumentare il rischio di eventi sfavorevoli.

kaliopenia

L'uso simultaneo di derivati methylxanthine, corticosteroids o i diuretici, il potassio, portare fuori, può amplificare recettori beta2-adrenergici agonists causati di hypokalemia possibile.

Blockers beta2-adrenoceptor

Poiché blockers beta2-adrenergico può indebolire o inibire l'effetto dell'azione di recettori beta2-adrenergici agonists, l'indacaterol non deve esser usato contemporaneamente con i recettori beta2-adrenergici blockers (compreso gocce per occhio).

In caso di necessità, usi entrambe le classi di farmaci sono preferibilmente usati il recettore beta1-adrenergico cardioselective blockers, ma devono esser usati con prudenza.

Interazione al livello di CYP3A4 isoenzyme e trasportatore di membrana P-gp

È stato studiato l'interazione di indacaterol con inibitori specifici di CYP3A4 e P-gp, come ketoconazole, erythromycin, verapamil e ritonavir.

L'uso simultaneo di verapamil indacaterol ha avuto come conseguenza 1.4 2 aumento di piega di AUC e aumento di 1.5 pieghe di Cmax. Quando l'applicazione indacaterol con erythromycin fu un aumento di AUC e Cmax 1.4-1.6 volte 1.2 volte. La terapia di combinazione indacaterol e ketoconazole hanno causato un aumento di 2 pieghe e di 1.4 pieghe di AUC e Cmax, rispettivamente. Questo aumento di esposizione a causa di interazioni della droga non conduce a un cambiamento nel profilo di sicurezza. Con uso simultaneo di indacaterol con ritonavir (un inibitore di CYP3A4 e P-gp) fu un aumento di AUC prima di 1.6-1.8 volte, comunque, Cmax rimane immutato.

Quando l'applicazione indacaterol le interazioni della droga con altri farmaci fu osservata. Gli studi in vitro hanno indicato che indacaterol ha poco potenziale per interazione della droga al livello di metabolismo o gli enzimi al livello di trasportatori di membrana in esposizione sistemica realizzabile ad appuntamento di dosi terapeutico.

Overdose

Sintomi: dopo un'applicazione sola di indacaterol in pazienti con COPD a una dose 10 volte il massimo terapeutico, ha annotato un aumento moderato del tasso cardiaco, la pressione del sangue aumentata e la proroga QTc.

I sintomi più probabili di overdose sono tachycardia, tremore, palpitazioni, mal di testa, nausea, vomito, sonnolenza, ventricular arrhythmias, acidosi metabolica, hypokalemia e iperglicemia (causato da azione beta2-Adrenomimeticalkie sistemica aumentata).

Trattamento: mostra il sostegno e la terapia sintomatica. In casi severi, i pazienti hanno bisogno di esser ospedalizzati. In caso di necessità, possibile usare la beta-adrenoceptor cardioselective blockers. Usi la beta-adrenoceptor cardioselective blockers con prudenza, solo sotto supervisione medica severa, poiché il loro uso può provocare lo sviluppo di bronchospasm.

Itinerari di amministrazione

Inalazione.

Precauzioni

Gruppi pazienti speciali

Nessuna regolazione di dosaggio è richiesta in pazienti all'età di ≥65 anni, pazienti con fegato deteriorato e funzione renale mite per moderare la gravità. L'uso di indacaterol in pazienti con deteriorato non è stato studiato, la funzione epatica o renale severa.

Reazioni d'ipersensibilità

Sullo sfondo di indacaterol sono stati reazioni registrate d'ipersensibilità immediata. Se ci sono segni che lo sviluppo di una reazione allergica (come respiro di difficoltà o inghiottire, tumefazione della lingua, le labbra e la faccia, gli alveari, l'eruzione della pelle), il farmaco deve esser abolito e scegliere una terapia alternativa.

Asma bronchiale

A causa di mancanza di dati su uso prolungato di indacaterol in pazienti con farmaco di asma bronchiale non deve esser usato in questi pazienti. L'uso di agonists beta2-adrenoceptor per terapia di asma funzionante a lungo può esser associato con un rischio aumentato di sviluppare effetti collaterali seri (i dati ottenuti come risultato di prove cliniche di multicentro dell'uso di salmeterol in pazienti con asma).

bronchospasm paradossale

Come con qualsiasi altra terapia d'inalazione, l'uso del farmaco può condurre allo sviluppo di bronchospasm paradossale, che rappresenta una minaccia per la vita del paziente. Nel caso di trattamento della droga bronchospasm paradossale deve esser interrotto immediatamente e la terapia alternativa è nominata.

Il peggioramento della malattia sottostante

Indacaterol non deve esser usato per il sollievo di bronchospasm acuto, cioè non usato come un trattamento di emergenza. In caso di deterioramento di COPD su uno sfondo di trattamento della droga, è necessario rivalutare la condizione del paziente e fare una revisione del regime di trattamento della malattia.

Effetto su CCC

In alcuni pazienti, l'indacaterol, come altro β2-adrenergic agonists, può intaccare il cardiovascolare (compreso il tasso cardiaco aumentato, la pressione del sangue). In caso di eventi sfavorevoli può richiedere la cessazione di terapia della droga. Inoltre, l'applicazione di agonists beta2-adrenoceptor in seguito a cambiamenti di electrocardiographic può succedere: l'appiattimento dell'onda T, la proroga dell'intervallo QT e la depressione di segmento S. (comunque, il significato clinico di questi cambiamenti non è stato istituito).

Quando l'applicazione indacaterol in prove cliniche (in dosi terapeutiche raccomandate) l'allungamento importante l'intervallo di QT contro placebo fu osservata.

kaliopenia

In alcuni pazienti, l'applicazione di recettori beta2-adrenergici agonists può provare hypokalemia importante, conducendo allo sviluppo di eventi sfavorevoli con il CCC. La riduzione della concentrazione di potassio in siero è di solito transitoria e non richieda la correzione. In pazienti con COPD severo, il hypokalaemia può esser aggravato da ipoxia e trattamento di fatto concomitante, che a sua volta può aumentare la probabilità di arrhythmias.

iperglicemia

L'inalazione di dosi alte di agonists beta2-adrenergico può aumentare il livello di glucosio nel plasma sanguigno. In applicazione del farmaco in pazienti con diabete deve regolarmente controllare la concentrazione di glucosio nel plasma sanguigno. In studi clinici su pazienti che ricevono il farmaco (al dosaggio raccomandato) è stato un aumento dell'incidenza di hyperglycaemia clinicamente importante sul 1.2% medio rispetto a di placebo. L'efficacia e la sicurezza di uso in pazienti con diabete irrisarcito mellitus non sono state studiate.

Gli effetti su capacità di guidare veicoli e le macchine di uso. I dati sull'effetto sulla capacità di guidare veicoli e funzionare senza meccanismi.

Someone from the Kuwait - just purchased the goods:
Memoplant 40mg 30 pills