Best deal of the week
DR. DOPING

Istruzioni

Logo DR. DOPING

Istruzione per uso: Fimasartan

Voglio questo, dammi il prezzo

Il nome depositato di Fimasartan: Kanarb, potassio di Phimasartan trihydrate

Nome latino di sostanza Fimasartan

Fimasartanum (genere. Fimasartani)

Nome chimico

2-[2 Butile 4 metile 6 oxo 1 - [[4-[2-(2H tetrazol 5 yl) phenyl] phenyl] metile] pyrimidin-5yl]-N, N-dimethylethane ethoamide

Formula grossolana

C27H31N7OS

Gruppo farmacologico di sostanza Fimasartan

Antagonisti di recettore di Angiotensin II (subtipo di AT1)

La classificazione (ICD-10) nosological

I10 ipertensione (primaria) Essenziale: ipertensione; ipertensione arteriosa; corso di crisi d'ipertensione arterioso; Ipertensione Essenziale; ipertensione essenziale; ipertensione essenziale; ipertensione essenziale; ipertensione essenziale; ipertensione primaria; ipertensione arteriosa, complicazioni di diabete; L'aumento improvviso di pressione del sangue; disordini di Hypertensive di circolazione del sangue; condizione di hypertensive; crisi di hypertensive; Ipertensione arteriosa; Ipertensione maligna; malattia ipertonica; crisi di hypertensive; ipertensione accelerata; ipertensione maligna; L'aggravamento di malattia hypertensive; ipertensione transitoria; ipertensione systolic Isolata

I15 ipertensione Secondaria: ipertensione arteriosa, complicazioni di diabete; ipertensione; L'aumento improvviso di pressione del sangue; disordini di Hypertensive di circolazione del sangue; condizione di hypertensive; crisi di hypertensive; ipertensione; Ipertensione arteriosa; Ipertensione maligna; crisi di hypertensive; ipertensione accelerata; ipertensione maligna; L'aggravamento di malattia hypertensive; ipertensione transitoria; ipertensione; ipertensione arteriosa; corso di crisi d'ipertensione arterioso; ipertensione di renovascular; Ipertensione sintomatica; ipertensione renale; ipertensione di Renovascular; ipertensione di renovascular; ipertensione sintomatica

Codice di CAS

247257-48-3

Caratteristiche della sostanza Fimasartan

Nonpeptide ARA II (subtipo di AT1).

Farmacologia

Azione farmacologica - hypotensive, bloccando AT1-recettori di angiotensin II.

Pharmacodynamics

Angiotensin II è una chiave effector il composto di RAAS, che gioca un ruolo importante nella regolazione di pressione del sangue e il pathogenesis d'ipertensione. Angiotensin II alza la pressione del sangue a causa di effetto vasoconstrictive pronunciato e OPSS aumentato, attivazione di produzione epinephrine, rilascio di aldosterone, influenza su riassorbimento di sodio nelle sezioni distali di tubules renale e un aumento di BCC. La sua azione è effettuata attraverso recettori angiotensin specifici, con gli effetti fisiologici principali, compreso. E sfavorevole, sono mediati da recettori AT1. L'effetto di fimasartan è a causa di selettivo obbligatorio a recettori AT1 di angiotensin II, il fimasartan non ha un effetto agonistic parziale su angiotensin II recettori, che è caratteristico di peptide blockers di angiotensin II recettori (eg, saralazine). Studiando modelli diversi su animali, fimasartan dopo che un'amministrazione orale ed endovenosa sola o ripetuta efficacemente e una persona a carico della dose hanno diminuito la pressione del sangue.

In esseri umani, il fimasartan ha aumentato il plasma renin l'attività in combinazione con un aumento di angiotensin I e II concentrazioni, che conferma il blocco specifico di angiotensin II recettori. Così, dopo un'amministrazione orale sola di fimasartan a una dose di 20 a 480 mg, causò un aumento di plasma renin l'attività, angiotensin I e angiotensin II, con un aumento massimo, di solito tra 6 e 8 ore dopo dosatura, che durò per molto tempo (fino a 48 ore dopo Ricevimento). Non ci sono stati cambiamenti nell'attività di ASSO e aldosterone associato con fimasartan. Fimasartan aumentò il plasma renin l'attività e angiotensin II concentrazioni dopo uso ripetuto durante un periodo di 7 giorni in una dose di 120 e 360 mg / il giorno. L'aumento massimo di questi parametri fu annotato, di regola, 6-8 ore dopo applicazione e fu definitivamente mantenuto (fino a 24 ore dopo amministrazione). Una diminuzione nel livello del plasma di aldosterone fu osservata con una durata più lunga di ammissione di fimasartan (tra 28 giorni). L'efficacia di fimasartan in dosi terapeutiche di 60 e 120 mg in termini di pressione del sangue calante è stata mostrata in prove cliniche randomized relative. Nello stesso momento, si ha constatato che BP con fimasartan è ridotta tra 2 settimane dall'inizio di trattamento, l'effetto massimo è osservato dopo di circa 8-12 settimane. Fimasartan è efficace durante 24 ore, provvedendo un profilo stabile e liscio della pressione del sangue, che è anche agevolata prendendo fimasartan nello stesso momento di giorno (per minimizzare oscillazioni di pressione del sangue). Nominando fimasartan durante un periodo lungo (24 settimane), la tolleranza non si è sviluppata.

Pharmacokinetics

Suzione. Fimasartan è rapidamente assorbito dopo amministrazione orale, mentre Tmax in plasma sanguigno dopo che l'applicazione in individui sani e pazienti con ipertensione è stata 0.5-3 e 0.5-1.3 ore, rispettivamente. Studiando le caratteristiche pharmacokinetic di fimasartan direttamente nella popolazione di pazienti russi con ipertensione arteriosa, Tmax fu anche determinato nella gamma da 0.5 a 4 ore (con una dose sola di 60 mg).

Dopo esser arrivato a Cmax, c'è stata una diminuzione di due fasi nella concentrazione di fimasartan nel plasma, e l'inizio della fase di eliminazione è stato osservato 2.5-8 h dopo amministrazione in tutti i pazienti. Le concentrazioni quantificabili di fimasartan in plasma nella gamma di 1.33 a 11.2 ng / il millilitro furono osservate fino all'ultimo punto 24 di tempo di campionamento le ore dopo amministrazione. La variabilità dei parametri tra pazienti (geometrico avaro del coefficiente di variazione, %) è stata alta, mentre i valori per AUC0-tlast, aUC0-∞ e Cmax sono stati 50.1; 53.9 e il 86.8% rispettivamente.

Nello studio russo ¹ÑÑ09042014 pharmacokinetics sono stati ottenuti in pazienti femminili. Il confronto di dati con una popolazione di volontari maschili sani mostrò che dopo una dose sola di fimasartan in una dose di 60 mg in volontari sani, Tmax successe 2 ore più tardi rispetto a pazienti con ipertensione. L'esposizione sistemica massima (Cmax) è stata 1.4 volte più alta in pazienti con ipertensione arteriosa. In questo caso, l'esposizione sistemica totale (aUC0-∞ e AUC0-tlast) è stata comparabile in entrambe le popolazioni.

Un confronto dei dati con la popolazione coreana di pazienti con ipertensione ha mostrato che dopo una dose sola di fimasartan dentro a una dose di Tmax medio di 60 mg in popolazioni di pazienti russi e coreani è stato approssimativamente 1 ora con una gamma individuale di valori da 0.5 a 4 e da 0.5 a 6 H dopo amministrazione, rispettivamente. L'esposizione sistemica massima (Cmax) e l'esposizione sistemica totale (aUC0-∞ e AUC0-tlast) di fimasartan sono comparabili in popolazioni di pazienti russi e coreani.

bioavailability assoluto di fimasartan in soggetti sani con immissione orale di 60 mg è il circa 19%.

Distribuzione e legando con proteine. Gli studi preclinici hanno mostrato una distribuzione limitata di fimasartan dopo amministrazione orale.

Quando la concentrazione di fimasartan è 0.01 a 100 μg / il millilitro in vitro, legando con una proteina in plasma sanguigno umano è il 95.6% al 97.2% e è la dose indipendente.

Metabolismo. CYP3A4 è stato l'enzima principale questo metabolizes fimasartan. Nello stesso momento, il ruolo di metabolismo nel processo di togliere fimasartan è insignificante, poiché il materiale di avviamento è> il 85% delle forme di fimasartan trovato nel plasma sanguigno umano, inoltre, il livello di esposizione sistemica a fimsartan è poco aumentato da inibitori specifici di CYP3A4. Desulfophimazartan e fimasartan-S-oxide sono stati identificati come la circolazione più comune metabolites di fimasartan in plasma in uomini sani. Fimasartan non è un inducer o un inibitore di altri enzimi della famiglia cytochrome P450.

Escrezione. Dopo un'ammissione sola di fimasartan in una dose di 20 a 480 mg in T1 sano / 2 soggetti sono a partire da 5 a 16 ore, nella popolazione coreana di pazienti con ipertensione essenziale quando le dosi di 20 a 180 mg di T1 / 2 furono amministrate tra 7 a 10 ore, Nella popolazione di pazienti russi con ipertensione - da 4.4 a 7.9 ore con una dose sola di 60 mg. L'effetto sistemico è valutato come lineare in una gamma larga di dosi. L'indice di accumulazione è variato da 1.2 a 1.26 in individui sani e da 1.02 a 1.08 in persone con ipertensione arteriosa. Nella valutazione di uomini sani e pazienti con ipertensione durante 24 o 144 ore dopo amministrazione orale in urina, l'approssimativamente 3-5% della dose amministrata di fimasartan fu scoperto. Così, il coinvolgimento del rene nell'escrezione di fimasartan è insignificante. La strada principale di escrezione è con feces. Così, dopo amministrazione orale di una dose sola di 120 mg di radiolabeled 14C fimasartan in un gruppo di 6 uomini sani, l'escrezione totale media di radioattività con feces e urina è stata il circa 86% della dose prescritta, con escrezione urinaria del circa 4.6%.

Gruppi pazienti speciali

Età anziana. In pazienti anziani (cioè, sopra l'età di 65 anni), l'esposizione sistemica a fimasartan è 1.69 volte più pronunciata che nei giovani. Comunque, l'aumento di esposizione sistemica in pazienti anziani, evidentemente, non conduce a una diminuzione più importante in pressione del sangue, L'attività di RAAS in questo gruppo di pazienti è di solito più bassa che nei giovani.

Insufficienza renale. I parametri di Pharmacokinetic di fimasartan sono stati studiati in pazienti con insufficienza renale, i pazienti su hemodialysis sono stati esclusi dallo studio. Quando preso in una dose di 120 mg con disfunzione renale grave (ha calcolato GFR <30 millilitri / il min / 1.73 m2), i valori di AUC e di Cmax sono stati rispetto a quelli di volontari sani: Cmax e AUC in pazienti con insufficienza renale sono aumentati di 1.87 e 1, 73 volte, rispettivamente. Valutando il profilo di sicurezza, non ci sono state differenze dei due gruppi. Per pazienti con insufficienza renale severa (La clausola creatinine <30 millilitri / il min), la regolazione di dose è richiesta (vedi «Restrizioni a Uso»).

Fallimento di fegato. Hanno dato Fimasartan a una dose di 120 mg a pazienti con insufficienza epatica (la classe A e B sulla scala di Bambino-Pugh). Cmax e AUC sono stati rispetto agli stessi indici in volontari sani. I rapporti avari geometrici di Cmax e AUC sono stati 0.77 e 1.1, rispettivamente, calcolando indici per pazienti con insufficienza epatica di classe A e volontari sani. Calcolando indici in gruppi di pazienti con insufficienza epatica della classe B e i volontari sani, 6.55 per Cmax e 5.2 per AUC. Non ci sono state differenze importanti di pressione del sangue e il profilo di sicurezza tra i tre gruppi. Per pazienti con fallimento di fegato mite, nessuna regolazione di dose iniziale è richiesta. In pazienti con moderato a insufficienza epatica severa, il fimasartan non è raccomandato (vedi «Controindicazioni» e «Le restrizioni a Uso»).

Applicazione della sostanza Fimasartan

Ipertensione arteriosa del 1o e 2o grado.

Controindicazioni

Ipersensibilità; Pazienti su hemodialysis (nessun esperienza in questa popolazione); disordini di funzione di fegato moderati e severi (più di 7 sulla scala di Bambino-Pugh); Ostacolo della distesa biliary; uso simultaneo con aliskiren e farmaci che contengono aliskiren in pazienti con diabete mellitus e / o disfunzione renale moderata o grave (GFR <60 millilitri / min / 1.73 m2); i Pazienti con nephropathy diabetico che prendono inibitori ECCEZIONALI (vedi «l'Interazione»); gravidanza; lattazione; le Donne che progettano la gravidanza (vedi «L'applicazione in gravidanza e la lattazione»); Età a 18 anni.

Restrizioni

Le precauzioni speciali devono esser prese usando fimasartan in pazienti con le condizioni seguenti / le condizioni:

- il volume fluido circolante diminuito o l'esaurimento di sale - in questi pazienti (eg, i pazienti che ricevono dosi alte di diuretici) con RAAS attivato, hypotension arterioso sintomatico può succedere all'inizio di terapia fimasartan o con dosi crescenti. Tali pazienti hanno bisogno di monitoraggio attento;

- l'insufficienza renale - in pazienti con sensibilità aumentata a inibizione di RAAS, i cambiamenti in funzione renale possono succedere. L'uso di inibitori ECCEZIONALI o ARA II può esser accompagnato dallo sviluppo di oliguria, uraemia progressivo e, in casi rari, insufficienza renale acuta o morte in pazienti con persona a carico di funzione renale su attività RAAS (eg, pazienti con arresto cordiaco cronico, NYHA la classe IV funzionale);

- L'ipertensione di Renovascular - in pazienti con stenosis unilaterale o bilaterale dell'arteria renale, c'è un rischio aumentato di sviluppare hypotension arterioso severo o fallimento renale prendendo farmaci che intaccano RAAS, come fimasartan (vedi «Precauzioni»);

- come nel caso dell'uso di altro vasodilators, la cura speciale deve esser presa curando pazienti con stenosis della valvola aortica o la valvola di mistral, che fa dell'ostruzionismo o hypertrophic cardiomyopathy;

- hyperaldosteronism primario - l'uso di farmaci che inibiscono il sistema renin-angiotensin, di regola, è inefficace. Perciò, la nomina fimasartan a tali pazienti non è raccomandata;

- Hyperkalemia;

- uso simultaneo di preparazioni al litio;

- ischemia cardiaco;

- malattia di cerebrovascular;

- età anziana.

Applicazione di gravidanza e allattamento al seno

L'uso di fimasartan durante gravidanza è contraindicated.

I farmaci che hanno un effetto diretto su RAAS, possono provocare la malattia e la morte del feto e il neonato nel caso di terapia di una donna incinta. L'uso di farmaci che hanno un effetto diretto su RAAS nei secondi e terzi trimestri di gravidanza è stato associato con effetti sfavorevoli sul feto e il neonato, compreso lo sviluppo di hypotension, hypoplasia neonatale delle ossa di cranio, anuria, l'insufficienza renale reversibile e irreversibile e la morte. Anche descritto è stato la malnutrizione, con ogni probabilità come risultato di funzione renale fetale deteriorata. La malignità è stata associata con lo sviluppo di contratture di arto nel feto, la deformazione delle ossa del cranio facciale e il polmone hypoplasia. Inoltre, ci sono stati casi di prematurità, ritardo di crescita intrauterino del feto e ductus aperto arteriosus, sebbene non sia chiaro se questi disordini sono stati causati da esposizione a farmaci.

L'uso di fimasartan è contraindicated in donne che progettano la gravidanza. In caso di gravidanza, il fimasartan deve esser cancellato al più presto possibile. Tali fenomeni indesiderabili non sembrano essere il risultato di esposizione intrauterina limitata al primo trimestre. Deve informare la donna che accoglie ARA II durante il primo trimestre di gravidanza. Tuttavia, quando una gravidanza succede, il medico generico deve abolire fimasartan al più presto possibile. I neonati esposti a esposizione intrauterina ad ARA II devono esser strettamente controllati per hypotension, oliguria, e hyperkalemia.

Non si sa se fimasartan è excreted in latte del seno delle donne, ma è stato rivelato che fimasartan è excreted con il latte di ratti che allatta. Perciò, le madri che allatta non sono consigliate di usare fimasartan. È necessario decidere se si deve fermare l'allattamento al seno o cancellare fimasartan, in considerazione dell'importanza di terapia per la madre.

Effetti collaterali della sostanza Fimasartan

La sicurezza di fimasartan nella popolazione coreana fu studiata in 406 dei 852 pazienti con ipertensione essenziale che lo riceverono a una dose di 60 a 120 mg durante 4-12 settimane e furono inclusi negli studi clinici e scelti per analisi di sicurezza (cioè, le informazioni di Cui fu il database di sicurezza). 85 pazienti riceverono fimasartan durante 6 mesi o più. La maggioranza di questi eventi sfavorevoli è stata mite per moderarsi e di una natura transitoria, il tasso d'incidenza è stato indipendente dalla dose. Gli eventi sfavorevoli più comuni sono stati il mal di testa e il capogiro. Le reazioni indesiderabili seguenti (cioè, eventi indesiderabili considerati come certamente collegato, probabilmente collegati o forse associati con l'uso di fimasartan), secondo la classificazione di reazioni sfavorevoli a CHI incidenza, registrata in prove cliniche usando fimasartan in Corea. L'incidenza è stata valutata come segue: molto spesso (≥1 / 10); Spesso (≥1 / 100, <1/10); Raramente (≥1 / 1000, <1/100); Raramente (≥1 / 10000, <1/1000); Molto raramente (<1/10000); la Frequenza di evento è sconosciuta (non può esser determinato da informazioni disponibili).

Dal sistema nervoso: spesso - mal di testa, capogiro; Raramente, svenire, somministrazione di sedativi, emicrania.

Dalla distesa digestiva: raramente - dispepsia, nausea, vomito, dolore nell'addome superiore.

Dal sistema respiratorio, il petto e mediastinum: raramente - tosse.

Dal sistema musculoskeletal e il tessuto connettivo: raramente - muscolo contorcente, rigidità muscolare.

Dalla pelle e i tessuti sottocutanei: raramente - prurito della pelle, urticaria localizzato.

Dalla parte delle navi: raramente - lampi caldi, hyperemia.

Dai genitali e il petto: raramente - disfunzione erettile.

Disordini generali e disordini nel sito di amministrazione: raramente - asthenia, sensazione di corpo estraneo.

Dati di laboratorio e strumentali (deviazioni di indicatori di laboratorio): raramente - l'attività aumentata di ALT, AST, thrombocytopenia, ha aumentato l'attività di CK nel sangue.

Nella popolazione russa, la sicurezza di fimasartan fu studiata in 89 di 179 pazienti con ipertensione arteriosa i gradi di I-II chi lo ricevè a una dose di 60 a 120 mg durante 12 settimane in uno studio usando lozaratan come un comparator. In questo studio, le reazioni indesiderabili seguenti associate con l'uso di fimasartan sono state osservate: la nausea in 4 pazienti (il 4.5%), l'attività di LEGGE aumentata in 1 paziente (il 1.1%), ha aumentato l'attività di ALT in 1 paziente (il 1.1%), il capogiro 1 paziente (il 1.1%), mal di testa in 4 pazienti (il 4.5%), la pelle che prude in 1 paziente (il 1.1%). Nella popolazione paziente russa, i fenomeni indesiderabili sono stati identificati, il rapporto di cui con l'amministrazione di fimasartan non è istituito (l'anemia, la diarrea, un aumento del colesterolo totale e LDL-C nel sangue, una diminuzione in Clausola creatinine).

Interazione

Diuretici risparmianti il potassio e farmaci che contengono il potassio. Con l'uso simultaneo di fimasartan, così come altri farmaci che intaccano RAAS e diuretici risparmianti il potassio (eg spironolactone), i supplementi contenenti il potassio, i sostituti di sale che contengono il potassio e i farmaci che possono aumentare livelli di potassio di siero (eg heparin), sono livelli di potassio di siero di Aumento possibili.

La riduzione di pressione del sangue prendendo fimasartan può esser rafforzata con uso simultaneo con altri farmaci antihypertensive, compreso diuretici. Con l'uso precedente di dosi alte di diuretici, l'inizio di fimasartan può esser accompagnato da una diminuzione eccessiva in pressione del sangue a causa di una diminuzione nel volume intravascolare del liquido circolante (vedi «Restrizioni per usare»).

Farmaci che contengono il litio. L'aumento reversibile di concentrazione di litio di siero e manifestazioni tossiche è stato annotato con l'appuntamento di litio con inibitori ECCEZIONALI. Nel caso di uso combinato di farmaci contenenti il litio con APA II, tali reazioni sono state molto rare. Sebbene l'uso simultaneo di fimasartan con farmaci contenenti il litio non sia di solito raccomandato, in caso di necessità, una tale terapia deve accuratamente controllare il livello di litio nel sangue.

NSAIDs. Con l'uso simultaneo di NSAIDs (eg, GUIDI COME TIMONIERE 2 inibitori, acido acetilsalicilico a una dose> 3 g / il giorno) con APA II, l'effetto hypotensive può esser indebolito. Sullo sfondo dell'uso di ARA II in combinazione con un inibitore di TIMONIERE, in alcuni pazienti con insufficienza renale (per esempio, in pazienti con disidratazione e pazienti anziani con funzione renale deteriorata), la gravità di funzione di excretory deteriorata (compreso lo sviluppo d'insufficienza renale acuta, sebbene reversibile) è stata annotata. Perciò, la cura deve esser presa usando fimasartan con NSAIDs, particolarmente in pazienti anziani. In questi casi, idratazione sufficiente e monitoraggio attento di funzione renale è necessario.

Hydrochlorothiazide. Con l'uso simultaneo di fimasartan e hydrochlorothiazide, nessun interazione della droga pharmacokinetic importante è stata osservata.

Amlodipine. Con l'uso simultaneo di fimasartan e amlodipine, l'interazione della droga pharmacokinetic importante non è stata osservata.

Ketoconazole. Il livello di esposizione sistemica a fimasartan, determinato da AUC, sullo sfondo di uso di fatto concomitante di ketoconazole è aumentato approssimativamente di 2 pieghe. La prudenza deve esser esercitata usando fimasartan e ketoconazole.

Rifampicin o altri inibitori di corrieri della proteina di anioni organici (OATP1B1, OAT1). Phimasartan non è un substrato per il sistema di trasferimento di proteina di abbicci, ma è un substrato per OAT1 e corrieri OATP1B1. Con uso simultaneo di fimasartan con rifampicin (l'inibitore di OATP1B1), un aumento dell'AUC di fimasartan è stato approssimativamente di 4.6 pieghe. Perciò, l'uso simultaneo di fimasartan con rifampicin non è raccomandato. Quando unito ad altri inibitori del vettore OATP1B1 (eg, cyclosporine), ci può anche essere un aumento di esposizione sistemica a fimasartan, quindi queste combinazioni devono esser amministrate con prudenza.

Warfarin. L'uso simultaneo di fimasartan non ha intaccato considerevolmente il pharmacokinetics e pharmacodynamics di warfarin.

Atorvastatin. L'uso simultaneo di fimasartan non ha intaccato l'AUC di atorvastatin e il suo metabolites attivo. Il cmax di atorvastatin e il suo metabolites attivo in plasma è aumentato 1.9 e 2.5 volte, rispettivamente. Non ci sono dati sul significato clinico di questa interazione.

Digoxin. L'uso simultaneo di fimasartan non ha intaccato il pharmacokinetics e l'autorizzazione di digoxin, salvo per un aumento di Cmax digoxin nel 30%. La terapia combinata può richiedere il monitoraggio attento di concentrazioni digoxin.

Altra ARA, inibitori ECCEZIONALI o aliskiren. Il blocco doppio del sistema renin-angiotensin da angiotensin II e recettore ECCEZIONALE blockers o aliskiren è accompagnato da un rischio più alto di hypotension arterioso, svenire, hyperkalemia e cambiamenti di funzione renali (compreso insufficienza renale acuta) che nel caso di monoterapia. Di regola, l'uso comune di inibitori del sistema renin-angiotensin deve esser evitato. Contemporaneamente non usi aliskiren e fimasartan in pazienti con diabete mellitus o disfunzione renale (GFR <60 millilitri / il min / 1,732). Non è consigliato contemporaneamente usare inibitori ECCEZIONALI e fimasartan, e in pazienti con uso simultaneo nephropathy diabetico di inibitori ECCEZIONALI e fimasartan deve esser evitato (vedi «Controindicazioni»).

Altri casi d'interazione della droga. Fimasartan non inibisce o induce gli enzimi del sistema CYP450.

Overdose

Non c'è prova di un'overdose di fimasartan in esseri umani. Le manifestazioni più probabili di un'overdose possono essere hypotension arterioso e tachycardia. Bradycardia può alzarsi in seguito a stimolazione del sistema nervoso paracompassionevole (vagus il nervo). In caso di hypotension arterioso sintomatico, la terapia di aiuto è necessaria. Non si sa se fhimasartan è excreted dal plasma da hemodialysis.

Itinerari di amministrazione

Dentro.

Precauzioni per la sostanza Fimasartan

hypotension arterioso e disturbo di equilibrio di elettrolita dell'acqua. In pazienti con volume fluido circolante diminuito o esaurimento di sale (per esempio, quelli che ricevono dosi alte di diuretici, osservando una dieta con immissione di sale limitata, pazienti con diarrea o vomitando), hypotension sintomatico può succedere, particolarmente se fimasartan è iniziato o quando la dose è aumentata. La riduzione di volume intravascolare di esaurimento di sale o di liquido circolante deve esser corretta prima dell'iniziazione di terapia con fimasartan, o è necessario iniziare la terapia da una dose più bassa e poi aumentarlo. Questo richiede il monitoraggio attento della condizione dei pazienti.

Se hypotension arterioso sintomatico succede, il paziente deve esser messo in una posizione orizzontale e, in caso di necessità, cominciare la terapia d'infusione. L'ammissione di fimasartan può esser ripresa dopo stabilizzazione di pressione del sangue.

Hyperkalemia. I farmaci che intaccano RAAS possono causare hyperkalemia in pazienti con CHF o insufficienza renale. Nel caso di fimsartan in questi pazienti, il monitoraggio regolare di livelli di potassio di sangue è raccomandato.

Ipertensione di Renovascular. In pazienti con ipertensione reninvascular unilaterale o bilaterale, ci sono stati casi di livelli aumentati di creatinine e azoto di urea nel siero sullo sfondo di APA II, come fimasartan. Sebbene fimasartan stesso non sia stato usato in pazienti con ipertensione renin-vascolare unilaterale o bilaterale, gli effetti simili possono succedere in una tal applicazione.

Inibizione doppia di RAAS. Prendendo farmaci che inibiscono RAAS, particolarmente quando sono usati contemporaneamente con farmaci, che possono anche intaccare RAAS, è possibile cambiare la funzione dei reni, compreso lo sviluppo d'insufficienza renale acuta in pazienti con sensibilità aumentata a questi farmaci. Perciò, l'inibizione doppia di RAAS, cioè L'uso simultaneo di ARA II e un inibitore ECCEZIONALE non è di solito raccomandata. Comunque, in caso di necessità, una tale terapia può esser compiuta in parecchi pazienti dopo conferma della sua sicurezza.

Sullo sfondo di terapia fimasartan, hypotension arterioso sintomatico transitorio può succedere (eg lo shock, la perdita di coscienza, dispnea). Quando questi sintomi appaiono, deve cancellare fimasartan e cominciare la terapia sintomatica necessaria.

hypotension arterioso può anche svilupparsi in pazienti che accolgono ARA II, durante anestesia (l'anestesia) e gli interventi chirurgici inibendo RAAS. In casi molto rari, hypotension arterioso severo può succedere, richiedendo la terapia d'infusione e l'uso di vasopressors.

Come con altri farmaci antihypertensive, una diminuzione segnata in pressione del sangue in pazienti con la malattia cardiaca ischemic o ischemia cerebrale può peggiorare il corso della malattia sottostante. Trattando questa popolazione paziente, la cura speciale deve esser presa.

Non c'è esperienza di usare fimasartan in pazienti dopo trapianto renale.

In pazienti della razza di Negroid, c'è una diminuzione in efficacia antihypertensive di ARA II.

L'influenza sulla capacità di guidare veicoli, lavori con meccanismi. L'effetto di fimasartan sulla capacità di guidare veicoli e il lavoro con meccanismi non è stato studiato. Comunque, qualche volta con l'uso di farmaci antihypertensive, la sonnolenza e il capogiro possono succedere, perciò i pazienti che ricevono fimasartan devono esser avvertiti sull'esistenza di un tal rischio.


Articolo precedenti
Istruzione per uso: Eprosartan
Articolo successivo
Istruzione per uso: Irbesartan
 

Someone from the Oman - just purchased the goods:
Pielotax 60 capsules